Condizioni Generali di Vendita


1. Accettazione delle presenti condizioni generali
1.1. Tutti i rapporti commerciali tra Ingram Micro ed il Cliente sono regolati esclusivamente dalle seguenti condizioni generali di vendita, se non espressamente derogate da condizioni particolari concordate in forma scritta con Ingram Micro e controfirmate da entrambe le parti per accettazione.
1.2. Le presenti condizioni generali, così come le eventuali condizioni particolari, si intendono accettate dal Cliente anche se difformi dalle condizioni generali o particolari di acquisto del Cliente. Queste ultime impegneranno Ingram Micro solo se accettate espressamente con accettazione scritta.
1.3. Le presenti condizioni generali si intendono integralmente accettate anche mediante l’inserimento di un ordine on-line.

2. Ordini
2.1. Gli ordini devono essere trasmessi ad Ingram Micro in forma scritta, a mezzo Fax, posta elettronica oppure inserendoli attraverso l’ausilio di diversi strumenti elettronici come ad esempio WEB, EDI etc.,
2.2. Gli ordini telefonici potranno essere accettati dagli operatori commerciali, ma potranno essere evasi da Ingram Micro solo a seguito di conferma scritta dell’ordine.
2.3. Se gli ordini vengono inseriti attraverso WEB il rapporto commerciale oltre ad essere regolato dalle presenti condizioni generali di vendita, è regolato anche dalle condizioni generali commercio elettronico.
2.4. Il contratto si conclude con la conferma da parte di Ingram Micro dell’ordine emesso dal Cliente per iscritto oppure con l’inizio dell’esecuzione dei servizi e/o evasione dell’ordine.
2.5. Il Cliente potrà chiedere l’annullamento totale e/o parziale dell’ordine. Sarà tuttavia facoltà di Ingram Micro di accettare o rifiutare l’annullamento. La richiesta di annullamento dovrà pervenire a mezzo fax, e-mail o web.

3. Prezzi
3.1. Salvo disposizioni contrattuali diverse, le offerte e i listini prezzi di Ingram Micro sono quelli pubblicati. Ingram Micro si riserva in qualsiasi momento la possibilità di modificare i prezzi, senza alcun preavviso (oppure “mediante pubblicazione sul sito web https://it-new.ingrammicro.com”).
3.2. Gli ordini, anche se confermati, si considerano accettati salvo eventuali rincari ai prezzi imposti dai fornitori o derivanti da circostanze indipendenti dalla volontà di Ingram Micro. Ingram Micro, in tal caso, avrà diritto di aumentare i prezzi di vendita praticati al Cliente in misura proporzionale all’aumento che essa subisce.
3.3. In caso di aumento del prezzo di più del 5% fra la data di conferma dell’ordinativo e quella della consegna effettiva, il Cliente verrà informato per iscritto (fax, e-mail o a.r.) e potrà risolvere il contratto, dandone comunicazione per iscritto (fax, e-mail o a.r.) ad Ingram Micro entro 2 giorni lavorativi dal ricevimento della comunicazione.
3.4. I prezzi applicati si intendono franco magazzino, spese, imballo, spese di contrassegno pari a € 8,00, IVA e tasse escluse; tutte le spese di spedizione stabilite in base alla destinazione ed al peso delle merci, i servizi aggiuntivi (spese per consegna a destinazioni diverse dalla fatturazione –fullfillment- pari a 7 Euro, configuration ed i servizi di logistica da concordare con l’ufficio commerciale e gli eventuali addebiti aggiuntivi a titolo di rimborso costi di gestione - contributo minimo d'ordine- pari a **10 Euro per ordini di importo uguale o inferiore a € 250**, IVA e spese escluse ) sono a carico del Cliente.
**I valori si intendono soggetti a variazioni, comunicate mediante pubblicazione sul sito di Ingram Micro, con solo accesso attraverso le apposite credenziali o con comunicazione scritta (fax e/o e-mail).

4. Intermediari e agenti
4.1. Intermediari e agenti non hanno il potere di impegnare Ingram Micro. Le loro offerte sono da intendersi soggette all’approvazione di Ingram Micro; essa conserva il diritto di non dare esecuzione ad un ordine fino a che non ne abbia data conferma, o iniziato l’esecuzione ai sensi dell’art. 2.4.

5. Conclusione del contratto, trasporto e ritiro prodotti
5.1. Il contratto si conclude con la conferma da parte di Ingram Micro dell’ordine emesso dal Cliente per iscritto.
5.2. In caso di mancata disponibilità dei prodotti presso i magazzini di Ingram Micro in Italia, dato atto che Ingram Micro è parte di un gruppo multinazionale, Ingram Micro si riserva di far consegnare i prodotti direttamente da una delle società del Gruppo Ingram Micro con sede in Europa. In tal caso la consegna potrà essere effettuata esclusivamente a destinatari nel territorio della Repubblica Italiana.
5.3. Nel caso in cui l’ordine del Cliente preveda come destinazione delle merci un utente finale o una destinazione diversa rispetto a quella comunicata dal Cliente al momento della registrazione , Ingram Micro si riserva di verificare tali dati, chiedendone eventualmente conferma scritta. La richiesta di verifica dei dati non potrà essere interpretata o valere come conferma dell’ordine, che dovrà essere espressamente comunicata da Ingram Micro successivamente.
5.4. Le spedizioni, salvo diversi accordi, saranno effettuate in porto franco, a mezzo trasportatori definiti a cura di Ingram Micro, e le spese di spedizione verranno addebitate in fattura al cliente in base alla destinazione ed al peso delle merci. In questo caso la merce viaggia a rischio di Ingram Micro; in caso di furto/smarrimento/danneggiamento, l’opponibilità di detti eventi a Ingram Micro sarà tassativamente possibile solo a condizione che il Cliente abbia formulato riserve specifiche nella lettera di vettura compilata dal cliente al ricevimento delle merce. Per riserva specifica si intende la descrizione dettagliata dell’anomalia riscontrata, l’indicazione di nome e cognome (in stampatello maiuscolo e leggibile) dell’operatore che ha effettuato l’attività di ricevimento della merce, e la sottoscrizione leggibile dello stesso. Ingram Micro sarà quindi esonerata da qualsiasi pretesa, ragione, diritto, azione e/o richiesta di risarcimento in caso di riserve generiche, oppure mancanti, ovvero non indicate nel documento. In caso di furto/smarrimento (fermo l’assolvimento dell’obbligo del cliente di apporre riserva specifica, come sopra indicato, al momento di ricezione della merce), Ingram Micro si impegna ad inviare un nuovo prodotto salvo che lo stesso non sia più disponibile e/o esaurito. In tal caso Ingram Micro emetterà nota di credito relativa a detto prodotto. Alternativamente, Ingram Micro potrà proporre un diverso prodotto, ma con caratteristiche equivalenti, con facoltà per il cliente di non accettare tale prodotto in sostituzione. In caso di danneggiamento (con riserva specifica, come sopra indicato) il Cliente dovrà inoltrare richiesta di RMA secondo le modalità indicate al punto 6.8 del presente documento. Ingram Micro si impegna ad inviare un nuovo prodotto salvo che lo stesso non sia più disponibile e/o esaurito. In tal caso Ingram Micro emetterà nota di credito relativa a detto prodotto. Ingram Micro potrà proporre un diverso prodotto, ma con caratteristiche equivalenti, con facoltà per il cliente di non accettare tale sostituzione.
5.5. In caso di vizi apparenti e/o ammanchi, fermo l’assolvimento dell’obbligo del cliente di apporre riserva specifica come indicato al punto 5.4, la denuncia dovrà essere inoltrata esclusivamente a mezzo posta elettronica all’indirizzo cs.it@ingrammicro.com o via web all’indirizzo https://it-new.ingrammicro.com entro e non oltre 8 (otto) giorni dal ricevimento della merce (ai sensi del combinato disposto di cui agli artt. 1495 e 1511 cod. civ.). Per la data di ricezione farà esclusivamente fede quella indicata sulla lettera di vettura (POD - prova di consegna). Contestazioni formulate oltre gli 8 (otto) giorni, o comunque non conformi a quanto sopra (anche in punto di obbligo di riserva specifica), non saranno prese in considerazione.
5.6. Nell'ipotesi in cui il trasportatore sia incaricato a qualsiasi titolo dal Cliente (porto assegnato), Ingram Micro non sarà responsabile della perdita e/o avaria del prodotto fin dal momento della consegna della merce al vettore presso i propri magazzini.
5.7. Qualora il Cliente desideri ritirare direttamente o tramite proprio trasportatore incaricato i prodotti presso i magazzini Ingram Micro, dovrà farlo entro 5 giorni dalla data (data di fatturazione della merce) in cui sarà venuto a conoscenza (a mezzo fax e/o e-mail all’indirizzo cs.it@ingrammicro.com) della disponibilità dei prodotti stessi presso i magazzini Ingram Micro. Oltre tale termine, i prodotti ordinati non verranno tenuti a disposizione del Cliente.
5.8. Nel caso in cui il Cliente intenda provvedere al ritiro personalmente o tramite proprio trasportatore incaricato, Ingram Micro si riserva di chiedere alla persona incaricata del ritiro l’esibizione di un documento di identità. La mancata esibizione del documento determinerà la facoltà per Ingram Micro di non consegnare i prodotti e/o annullare l’ordine.

6. Termini di consegna e modalità di evasione dell’ordine
6.1. I termini di consegna sono indicativi e non essenziali.
6.2. Ogni singolo ordine o consegna si considererà autonomo e indipendente da ogni altro ordine o consegna.
6.3. Ingram Micro si riserva il diritto di evadere l’ordinativo anche attraverso consegne parziali. Ove il Cliente intenda rifiutare un eventuale consegna parziale della merce, dovrà dichiararlo preventivamente per iscritto.
6.4. Ingram Micro si riserva il diritto di non accettare un ordine del Cliente contenente la richiesta di evasione completa e unica della merce ordinata. In questo caso, l’accettazione dell’ordinativo da parte di Ingram Micro verrà ritenuta impegnativa solo se confermata espressamente per iscritto.
6.5. Nel caso in cui la consegna della merce ordinata sia resa impossibile o comunque più onerosa da cause non dipendenti dalla sua volontà, Ingram Micro potrà risolvere, per mezzo di una semplice comunicazione scritta (fax, e-mail e/o a.r.) al Cliente, il contratto conclusosi tramite conferma dell’ordine da parte di Ingram Micro.
6.6. Qualora il Cliente desideri risolvere il contratto a causa di un ritardo nella consegna rispetto a quanto comunicato per iscritto da Ingram Micro, dovrà invitare per iscritto Ingram Micro a evadere l’ordine, o la parte di ordine non evasa, entro un congruo termine non inferiore a 15 giorni. Il contratto si intenderà risolto ove Ingram Micro non abbia provveduto alla consegna nel termine assegnatole. Il cliente, in caso di risoluzione del contratto per la mancata consegna nel termine da questi assegnato ad Ingram Micro, rinuncia espressamente a richiedere il risarcimento del danno per la mancata fornitura.
6.7. Salvo che il Cliente non abbia preventivamente comunicato, secondo l’art. 6.3, che intende accettare solo l’adempimento completo dell’ordine, in nessun caso il Cliente potrà rifiutare o ritardare il pagamento della merce consegnatagli in base ad un ordine anche solo parzialmente eseguito. In tal caso Ingram Micro emetterà fattura separata per l’ordine parzialmente eseguito.
6.8. Le richieste di reso della merce ad Ingram Micro dovranno pervenire in forma scritta (e-mail all’indirizzo cs.it@ingrammicro.com o via web all’indirizzo https://it-new.ingrammicro.com ), con l’indicazione dei motivi della richiesta, citando i riferimenti delle fatture e/o del DDT e dovrà essere espressamente autorizzata. La restituzione della merce dovrà essere effettuata previa autorizzazione ed assegnazione del “numero di rientro” (RMA*), che potrà essere richiesto tramite il supporto web, collegandosi al nostro sito alla sezione “I miei ordini” e selezionando dal menù a tendina la voce “eRMA”. Non potranno essere richiesti, e non saranno comunque autorizzati, resi di merce per prodotti acquistati con un prezzo speciale (OPG) o prodotti la cui dicitura in fattura riporta “Non-Returnable SKU”.
La compilazione del form elettronico è guidata. Non saranno accettate richieste di reso merce decorsi 8 giorni dalla consegna.
**la procedura RMA è disponibile sul nostro sito https://it-new.ingrammicro.com nella divisione “servizi - servizi clienti”

7. Garanzia del fabbricante e/o titolare del software
7.1. Le parti riconoscono che Ingram Micro è esclusivamente un commerciante di prodotti fabbricati da terzi; pertanto, la garanzia relativa al buon funzionamento dei prodotti consegnati da Ingram Micro è limitata a quella concessa dal fabbricante e/o titolare del software.
7.2. Se e solo nella misura in cui ciò sia previsto dalla garanzia del fabbricante e/o titolare del software del prodotto commercializzato da Ingram Micro, in caso di accertati difetti materiali del prodotto, Ingram Micro provvederà alla sostituzione dei componenti difettosi. La validità di quest’ultima garanzia è tuttavia strettamente subordinata all’esatto utilizzo del prodotto fornito come specificato nei cataloghi, avvertenze e libretti d’istruzioni.
7.3. I reclami inerenti i prodotti consegnati da Ingram Micro al Cliente devono pervenire a mezzo e-mail all’indirizzo cs.it@ingrammicro.com o per lettera raccomandata al Servizio Clienti entro 8 giorni dalla ricezione della merce, allegando la copia della bolla, della fattura o del documento di accompagnamento, esponendo chiaramente i motivi del reclamo. Trascorso tale termine, il reclamo non potrà più essere accolto.
7.4. In nessun caso Ingram Micro garantisce che i prodotti forniti siano adatti alle specifiche esigenze dell’attività dell’utente.
7.5. Ingram Micro risponderà dei danni subiti da persone o cose diverse dai prodotti oggetto del contratto per le conseguenze derivanti dall’utilizzo del prodotto, esclusivamente qualora essa ne sia, o risulti legalmente esserne, l’importatore all’interno dell’Unione Europea e solo qualora detti danni derivino da suo dolo o colpa grave ed eccedano il valore di € 387,34
In nessun altro caso Ingram Micro è tenuta a indennizzare l’utente o terzi per le conseguenze derivanti dall’utilizzo del prodotto, per danni diretti o indiretti, incidenti a persone, danni causati a beni diversi rispetto al materiale, perdite di beneficio o lucro cessante, danni causati o che verranno causati dal deterioramento o dalla perdita di dati registrati dall’utente.

8. Garanzia di Ingram Micro
8.1. Qualora il Cliente dimostri che un difetto di funzionamento del prodotto informatico sia dovuto ad un difetto di custodia addebitabile ad Ingram Micro, quest’ultima risponderà se il vizio sia tale da rendere il prodotto inidoneo all’uso a cui è destinato, ne diminuisca in modo apprezzabile il valore, oppure se esso manchi delle qualità promesse o essenziali all’uso.
8.2. In tal caso, i reclami inerenti i prodotti consegnati da Ingram Micro al Cliente devono pervenire a mezzo e-mail all’indirizzo cs.it@ingrammicro.com o per lettera raccomandata al Servizio Clienti entro 8 giorni dalla ricezione del prodotto, allegando la copia della bolla o della fattura o del documento di accompagnamento, esponendo chiaramente i motivi del reclamo e la ragione per cui il vizio di funzionamento sia addebitabile ad Ingram Micro. Trascorso tale termine, il reclamo non potrà più essere accolto.
8.3. Salvo previo consenso scritto di Ingram Micro, e salvo che il vizio non fosse conoscibile se non previa apertura dell’imballaggio, nessun reso verrà accettato a meno che sia integro, nel proprio imballo originale, intatto, e senza adesivi o etichette diversi da quelli originali.
8.4. Il Cliente, come Rivenditore Professionista, avrà l'obbligo di raccomandare ed informare il cliente/utente finale dell'adeguatezza del materiale offerto e delle sue caratteristiche e requisiti. Questi obblighi includono, senza limitazione, un uso adeguato della documentazione commerciale fornita con i prodotti. Il Cliente sarà quindi il solo responsabile nei confronti del proprio cliente/utente finale, dell'obbligo di conformità come definito dalla direttiva EU 1999/44/CE del 25 maggio 1999 e dall'adeguamento alla legislazione locale. Conformemente a questi obblighi, il Cliente garantisce Ingram Micro contro tutte le azioni e/o reclami dei propri clienti/utenti finali, e si impegna/obbliga a tenere Ingram Micro indenne da qualsiasi costo, onere, spesa ed eventuali condanne, determinate da qualsiasi omissione in merito agli obblighi qui brevemente descritti.

9. Reclami inerenti alle fatture
9.1. Eventuali reclami relativi alle fatture emesse da Ingram Micro devono essere portati a conoscenza di Ingram Micro tramite lettera raccomandata, fax e/o e-mail inviata entro 5 (cinque) giorni dal ricevimento della fattura. In difetto, le fatture si intendono accettate senza alcuna riserva.
9.2. Nessun reclamo può, in alcun caso, giustificare il ritardo o il mancato pagamento.
9.3. In caso di inadempimento o risoluzione del contratto per colpa del Cliente, sarà dovuto ad Ingram Micro un risarcimento del danno stabilito nella misura forfetaria del 10% del prezzo di vendita totale oltre al pagamento della fattura e salvo il maggior danno.

10. Limitazione di responsabilità
10.1. Qualora Ingram Micro fosse ritenuta responsabile dell’inadempimento totale o parziale delle proprie obbligazioni derivanti dal contratto, il risarcimento totale dovuto al Cliente non potrà in alcun caso superare il 10% del prezzo della merce che ha causato il danno.

11. Acconto
11.1. Gli acconti versati dal Cliente sono da considerarsi come anticipo e non costituiscono una caparra. Non di meno, in caso di mancata esecuzione del contratto da parte del Cliente, Ingram Micro avrà facoltà di trattenere gli acconti versati, salvo il maggior danno.

12. Diritti sul software
12.1. I diritti sul software commercializzato da Ingram Micro rimangono di proprietà dei fabbricanti e/o titolari dei diritti sul software, che accordano all’utente esclusivamente una licenza d’uso. Tutti i diritti sul software sono riservati ed è fatto assoluto divieto al Cliente di cedere a terzi, concedere in licenza, costituire in pegno, o in altro modo disporre, a titolo oneroso o a titolo gratuito, dei diritti sul software.
12.2. Il Cliente si impegna a non rimuovere o alterare le indicazioni di diritti riportate sui supporti materiali dei programmi e sul manuale d’uso, a non modificare in alcun modo i prodotti e a fare di essi soltanto usi legittimi e/o consentiti.
12.3. Il Cliente si impegna, inoltre, a conservare con la dovuta diligenza i prodotti, applicando rigorosamente tutte le indicazioni del fabbricante o rivenditore; in particolare, il Cliente non potrà contraffare i prodotti informatici, né permettere o favorire in qualsiasi modo la loro contraffazione.
12.4. I Clienti intermediari fra Ingram Micro e gli utenti finali del software devono includere nelle loro condizioni di vendita il paragrafo riportato al punto 12.1. o un testo avente lo stesso significato.

13. ROHS e RAEE
13.1. Ingram Micro dichiara di essere conforme con la normativa vigente in tema di ROHS e RAEE. Detta dichiarazione è disponibile sul sito di Ingram Micro nella divisione Normative Ambientali.

14. Riserva di proprietà
14.1. In caso di mancato pagamento, in tutto o in parte, alla scadenza delle fatture, Ingram Micro potrà, senza necessità di un preventivo ordine giudiziale, riprendere possesso dei prodotti ancora giacenti presso il Cliente e/o non ancora da esso venduti, e il Cliente si obbliga ad acconsentirvi senza opporre eccezioni. Il Cliente dovrà avvertire Ingram Micro, a pena del risarcimento di ogni danno, di qualsiasi pignoramento o sequestro da parte di un terzo su prodotti acquistati da Ingram Micro e non ancora completamente pagati.

15. Condizioni di pagamento
15.1. Tutte le fatture sono pagabili a Milano e la cifra da pagare si intende come netta e senza alcuno sconto aggiuntivo. Le modalità di pagamento sono quelle dichiarate nella fattura ( o nel documento di accompagnamento ) inviata al Cliente.
15.2. Il Cliente può avere accesso ad una linea di credito per pagamenti dilazionati, solo se l’analisi effettuata dall’Ufficio Credito, preposto alla analisi dei documenti che il Cliente avrà inviato per l’apertura di tale linea di credito, avrà esito favorevole.
15.3 Ingram Micro si riserva, a suo insindacabile giudizio, il diritto di determinare il valore della linea di credito e i termini di pagamento offerti al Cliente. Si precisa inoltre che Ingram Micro si riserva, a suo insindacabile giudizio, di revocare la linea di credito. Ingram Micro si riserva altresì la facoltà di revocare la linea di credito nel caso in cui il Cliente non effettui acquisti per un periodo uguale o superiore a sei mesi.
15.4 Nel caso in cui il Cliente effettui il pagamento mediante carta di credito, il Cliente riconosce ed accetta che il pagamento effettuato con carta di credito possa essere riscosso per conto di Ingram Micro Srl dalla società consociata Ingram Micro Luxembourg Sarl (561 rue de Neudorff, L-2220 Luxembourg), a cui Ingram Micro Srl (viale delle Industrie 14/b, 20090 Settala - Italia) ha concesso tale autorità. Ingram Micro Srl dichiara che il pagamento mediante carta di credito effettuato alla Ingram Micro Luxembourg Sarl verrà considerato quale pagamento a saldo della fattura emessa da Ingram Micro Srl. Per informazioni contattare IMITCollection@ingrammicro.com.

16. Mancati pagamenti
16.1. Il mancato pagamento alla scadenza della fattura o nota di debito, ogni richiesta di rinvio del pagamento e/o ogni altro fatto che determini l’inadempimento del Cliente, causa la decadenza dai termini accordati per il pagamento dei prodotti, rendendo ogni credito di Ingram Micro verso il Cliente immediatamente esigibile; in tal caso, inoltre, Ingram Micro avrà facoltà di sospendere la consegna dei prodotti non ancora consegnati.
16.2. Il mancato pagamento alla scadenza anche di una sola fattura dà inoltre facoltà ad Ingram Micro di revocare e/o diminuire il valore della linea di credito assegnata al Cliente.
16.3. Inoltre, in caso mancato pagamento o di ritardo nel pagamento da parte del Cliente, è facoltà di Ingram Micro risolvere immediatamente ogni contratto in corso, senza alcun indennizzo per il Cliente o altra formalità che il semplice avviso tramite lettera raccomandata, fax e/o e-mail.
16.4. Ogni ordine o consegna è da considerarsi autonomo e indipendente da ogni altro ordine o consegna. Qualsiasi controversia fra il Cliente ed Ingram Micro non può, in alcun caso, dar luogo a sospensione del pagamento di altre fatture o della parte non controversa della fattura.
16.5. La fornitura incompleta di un ordinativo non darà diritto al Cliente di rifiutare il pagamento di quanto consegnato.
16.6. Salvo il caso previsto dall’art. 6.3., è facoltà di Ingram Micro emettere fatture parziali secondo le consegne effettuate.
16.7. Anche qualora il Cliente chieda ad Ingram Micro di effettuare prestazioni accessorie alla vendita, quali l’installazione e/o la messa in opera dei prodotti, il pagamento delle fatture relative al prezzo dei prodotti non potrà in alcun caso dipendere dal completamento dei servizi di installazione o messa in opera delle apparecchiature.
16.8. Salvo espressa convenzione scritta contraria, in caso di mancato pagamento totale o parziale alla scadenza pattuita, Ingram Micro potrà avvalersi dell’applicazione degli interessi di mora al tasso B.C.E. maggiorato di 7 punti ( ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 5 del D.L.n.° 231 del 9/10/2002), oltre al rimborso delle spese bancarie e di insoluto.

17. Restrizione all’esportazione
17.1. Il Cliente si impegna a rispettare le norme sul controllo all’esportazione promulgate dagli Stati Uniti così come la legislazione dell’Unione Europea e i suoi Stati Membri in materia. In caso di esportazione dei prodotti fuori dell’Unione Europea, il Cliente deve ottenere l’anticipata autorizzazione scritta del fabbricante. (Rif. Norme Commerciali “Export Terms & Conditions”, normativa disponibile sul sito di Ingram Micro nella divisione “Diventa Cliente”).
17.2 Il cliente si impegna a non esportare o ri-esportare, direttamente o indirettamente, i prodotti verso stati soggetti ad embargo o a vendere prodotti a società o individui il cui nominativo risulti pubblicato sul “Denied Person List” pubblicata dal dipartimento del commercio US.
17.3. In caso di mancato rispetto delle disposizioni di cui ai punti 17.1 e 17.2, il Cliente terrà indenne Ingram Micro da tutti i danni, costi, spese ed oneri che dovessero derivare ad Ingram Micro in conseguenza del mancato rispetto di dette normative.

18. Anticorruzione e Codice Etico IM
18.1. Il cliente dichiara di aderire alle disposizioni di cui al d.lgs. 231/01 e successive modifiche e/o Integrazioni e di cui al “US Foreign Currupt Pratcices Act” (consultabile su http://www.justice.gov/criminal/fraud/fcpa/ ),impegnandosi a non effettuare pagamenti diretti o indiretti, offrire pagamenti, autorizzare pagamenti in denaro e/o beni materiali, promettere beni o autorizzazioni ad offrire beni di qualunque cosa di valore a qualsiasi politico o ufficiale governativo, e alle loro famiglie con il fine di influenzare un atto o una decisione governativa per assicurare, direttamente o indirettamente, un’operazione commerciale o vantaggi impropri a beneficio del cliente e/o di Ingram Micro.
18.2. Il Cliente si impegna a rispettare le disposizione di cui al punto 18.1 anche nei confronti di enti non governativi o persone private.
18.3. Il cliente dichiara di aver preso visione del Codice Etico (consultabile nella sezione http://phx.corporate-ir.net/phoenix.zhtml?c=98566&p=irol-govConduct o cliccando qui) e dei principi in esso contenuti, impegnandosi ad osservarne le disposizioni, restando inteso che la violazione a dette prescrizioni comporterà la risoluzione del contratto.

19. Uso in ambiente a rischio
19.1. Si avverte espressamente il Cliente che alcuni prodotti non possono essere usati in un ambiente nucleare o in qualsiasi altro ambiente a rischio. Il Cliente si impegna a rispettare ogni precauzione e restrizione d’uso fatta a questo proposito dai fabbricanti.
19.2. Il Cliente si impegna a tenere indenne Ingram Micro di tutti i danni, costi o responsabilità che potrebbe subire in caso di uso in violazione della disposizione di cui al punto 12.1. e/o delle riserve e delle precauzioni d’uso fatte dai fabbricanti a questo proposito.

20. Foro competente e legge applicabile
20.1. Per qualsiasi controversia è competente in via esclusiva il Foro di Milano.
20.2. Il contratto tra Ingram Micro e il Cliente, e così tutto quanto non espressamente previsto nelle presenti condizioni generali di vendita, è regolato dal diritto italiano.

Si richiede di provvedere all’invio del form riassuntivo contenente le “condizioni che regolano il rapporto commerciale” firmato per espressa approvazione ex art. 1341 e 1342 cod. civ. delle seguenti clausole: art. 1.1 (forma delle pattuizioni in deroga), art. 1.2. (accettazione scritta di condizioni generali del Cliente), art.2.5 (annullamento dell'ordine e relativa facoltà di accettazione), art. 3.1 (Modifica dei prezzi senza preavviso), art. 3.2 (incremento dei prezzi), art. 3.3 (obbligo del Cliente di comunicazione scritta di risoluzione del contratto), art. 5.2 (consegna dei prodotti), art. 5.4 ( forma richiesta per riserve ed eccezioni), art. 5.5 (denuncia vizi apparenti), art.5.6 (merce trasportata a rischio del Cliente), art. 5.7 (termine per ritiro prodotti), 5.8 (ritiro dei prodotti), art. 6.3 (rifiuto scritto di consegne parziali), art. 6.5 (facoltà unilaterale di recesso), art. 6.8 (clausola solve et repete), art. 7.1 ( garanzia sul prodotto), art. 7.2 (garanzia del fabbricante), art. 7.3 (termini e forme per i reclami), art. 7.5 (limitazione di responsabilità), art. 8.1 (garanzia per vizi del prodotto), art. 8.2 (forma dei reclami), art. 8.3 (servizio resi), art. 8.4 (obbligo di conformità CE e conseguente responsabilità), art. 9.1 (forma dei reclami su fatture), art. 9.2 (clausola solve et repete), art. 9.3 (clausola penale), art. 10.1 (Limitazione di responsabilità, art. 11.1 (acconti), art. 12.4 ( diritti sul software), art. 14.1 (riserva di proprietà), art. 16.1 (decadenza dal beneficio del termine), art.15.3 (condizioni di pagamento), art. 15.4 (pagamento a mezzo carta di credito), art. 16.2 (conseguenza dell’inadempimento del cliente), art. 16.3 (clausola risolutiva espressa), art. 16.4 (clausola solve et repete), art. 16.5 (fornitura incompleta), art. 16.7 (clausola solve et repete), art. 17.1 (restrizione all’esportazione), art. 19.1 (limitazione di responsabilità) art. 20.1 (foro competente).